giovedì, 4 Giugno 2020

ABB premia i giovani talenti

L’azienda che si occupa di tecnologie e digitalizzazione, ha consegnato a due giovani laureati il premio per le migliori tesi in ambito di mobilità sostenibile e netwotk security.

Sono stati consegnati, in occasione della V edizione di Genova Smart Week, i Premi di Laurea GB Ferrari per le due tesi che si sono distinte maggiormente negli ambiti della Digitalizzazione attraverso l’Internet of Things e Smart Grids, Smart City e mobilità sostenibile. I giovani vincitori sono Giorgio Piazza e Giovanni Battista Gaggero, che si sono aggiudicati il premio presentando una tesi di laurea rispettivamente sulla progettazione di un sistema energetico e di mobilità sostenibile intelligente, relativo al Campus di Savona e sulle problematiche di network security di una microgrid. Si conferma così anche quest’anno la stretta collaborazione tra ABB e Università degli Studi di Genova e l’impegno profuso nella formazione di figure professionali altamente specializzate.

“Oggi più che mai abbiamo bisogno di giovani in grado di affrontare con competenza le nuove sfide negli ambiti della sostenibilità e della digitalizzazione, settori in divenire imprescindibili nel panorama lavorativo del domani”, ha dichiarato così Mario Corsi, presidente e amministratore delegato di ABB Italia. “Parlo a nome di ABB quando dico che sentiamo come un dovere e un onore supportare i talenti del territorio affinché sviluppino al meglio le proprie potenzialità. A fronte di ciò, sono orgoglioso di consegnare questi premi. Attraverso questi riconoscimenti vogliamo ricordare il nostro collega GB Ferrari, un uomo che ha sempre creduto nei giovani e nelle iniziative che li coinvolgessero, un uomo visionario proiettato verso il futuro”.

ABB Genova smart week GB Ferrari “Argomenti di tale complessità e innovazione necessitano un approccio sistemico e non possono che essere sviluppati stringendo una collaborazione sempre più stretta tra mondo accademico e industriale”, ha dichiarato Stefano Massucco, docente e referente per l’Ateneo genovese della Convenzione Quadro per collaborazioni di ricerca e di formazione con ABB e coordinatore del Corso di Laurea in Ingegneria Elettrica. “La formazione di figure professionali con competenze nel settore elettrico e nelle tecnologie dei sistemi integrati di telecomunicazione e informatici costituiscono obiettivi primari di grande importanza, così come auspicato con lungimiranza da GB Ferrari e come ABB e Università di Genova stanno portando avanti con continuità e profondo impegno”.

Ultime News

SPS lancia gli eventi digitali “We love Talking”

Nell'ambito di un progetto virtuale di accompagnamento a SPS Italia, la fiera italiana di automazione e digitale per l’industria,...

“L’industria italiana è all’altezza di questa sfida”

Giulio Cocco, AD di Arkema Italia, guarda con ottimismo al futuro del tessuto economico e produttivo del Paese, provato dall’emergenza coronavirus

Pompetravaini: da oltre 90 anni nel segno del miglioramento continuo

L’azienda affronta la fase di emergenza portando avanti i suoi valori fondanti e puntando sulla sua presenza internazionale

Antares Vision: l’assemblea approva il bilancio 2019

L’Assemblea ordinaria e straordinaria degli Azionisti di Antares Vision si è riunita sotto la presidenza di Emidio Zorzella. Bilancio di esercizio al 31 dicembre 2019...

RadiciGroup: “Il nostro territorio segnato dall’epidemia, ma con tanta voglia di reagire”

Profondamente legata alla comunità bergamasca, RadiciGroup ha promosso diverse iniziative a sostegno della lotta al Covid-19.

Articoli Correlati