lunedì, 6 Aprile 2020

Biofarma e Nutrilinea annunciano la nascita di Biofarma Group

Si è conclusa oggi l’operazione di merger tra Biofarma e Nutrilinea, aziende italiane d’eccellenza nello sviluppo e produzione di prodotti Health-Care, che ha dato vita Biofarma Group, la nuova realtà industriale fortemente competitiva nell’ambito della formulazione, produzione e confezionamento di integratori alimentari, dispositivi medici, farmaci a base di probiotici e cosmetici esclusivamente conto terzi. Il nuovo Gruppo comprende, oltre alle sopraccitate, altre tre realtà di riferimento del settore: Apharm, Claire e Pharcoterm.

Con 650 collaboratori in quattro stabilimenti produttivi distribuiti tra Friuli Venezia Giulia (il quartier generale è a Mereto di Tomba – UD), Lombardia e Veneto, questa imponente realtà produttiva risponde ad un ambizioso progetto di crescita industriale che, con un fatturato di 170milioni di euro (nel 2019) e 170 linee di produzione, vede posizionata l’azienda al primo posto in Italia nel settore dei prodotti Health Care e punta in pochi anni a spingerla ai vertici del mercato europeo. Attualmente il Gruppo opera in oltre 40 Paesi del mondo e mira ad incrementare la propria presenza sul mercato globale dei prodotti Health e Beauty Care, con l’obiettivo di raggiungere un fatturato di 190 milioni di euro nel 2020.

Il progetto di sviluppo industriale del Gruppo vede coinvolti tre agenti del cambiamento: gli imprenditoricon la loro capacità di visione, il managementcon la capacità strategica e organizzativa e il mondo financecon gli strumenti e le relazioni a sostegno dell’impresa. White Bridge Investments detiene il 70% delle quote del nuovo Gruppo mentre il restante 30% appartiene a Germano Scarpa, attuale presidente di Biofarma e Gabriella Tavasani, già titolari dell’azienda friulana, che continueranno a ricoprire un ruolo centrale nello sviluppo della neonata realtà industriale.

“Il processo di aggregazione in corso ha l’obiettivo di realizzare una struttura aziendale solida che guarda al futuro con continuità”,ha dichiarato Germano Scarpa. “Valorizzando le risorse professionali presenti desideriamo creare un’eccellenza sul mercato italiano capace di attrarre nuovi talenti, investire su progetti innovativi, creare posti di lavoro e generare un impatto sostenibile e duraturo sul territorio”.

Innovazione, eccellenza produttiva ed elevata professionalità del team sono i valori alla base di questo nuovo progetto industriale e del servizio offerto ai Clienti, ora ancora più completo e trasversale con una pipeline di oltre 50 prodotti.

“Sapremo distinguerci sul mercato per la capacità innovativagrazie alla sinergia tra le elevate professionalità che costituiscono i laboratori di ricerca e di analisi delle aziende del Gruppo”, ha dichiarato Maurizio Castorina, amministratore delegato del Gruppo Biofarma. “La divisione R&S annovera complessivamente 50 professionisti dell’area cosmetica, degli integratori alimentari, dei dispositivi medici e degli affari regolatori e avrà la capacità di sviluppare oltre 2000 progetti annui. Tutte le aziende del Gruppo dispongono di un laboratorio di controllo qualità con attrezzature moderne e all’avanguardia e significative innovazioni tecnologiche come la citofluorimetria e la NIR(Near Infra Red) per garantire sul prodotto finito e sulle materie prime i più elevati standard di qualità e sicurezza”.

Ultime News

Paola Ianna direttore Market Access & Government Affairs Grünenthal

Con le recenti nomine Grünenthal Italia completa l’assetto del Management Team che vede una leadership sempre più al femminile. Paola...

Faravelli assicura l’approvvigionamento ai settori essenziali

  Con riferimento al Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 22 marzo 2020 (da qui in seguito “D.P.C.M. 22/03/2020”) la società Giusto Faravelli Spa dichiara che: ·      ...

Depolimerizzazione del PET: così la plastica ritorna materia prima

Gr3n ha brevettato un sistema per isolare il polietilene tereftalato, riportando bottiglie e tessuti al materiale vergine come quello derivato dal petrolio. Un processo...

Faravelli promuove la campagna #Viralicontroilvirus

“Fai come Faravelli, sii virale contro il virus: dona anche tu!”: come realtà fortemente radicata nel territorio, Faravelli ha scelto di raccogliere l’invito della...

Ciao Flavio, animo gentile

Flavio Mariani se ne è andato all'età di 56 anni, dopo aver lottato contro il coronavirus. Abbiamo avuto la fortuna di conoscerlo lungo un...

Articoli Correlati