sabato, 11 Luglio 2020

BNL struttura un “positive loan” per Antares Vision

BNL Gruppo BNP Paribas ha strutturato un “positive loan” da 2 milioni di euro per Antares Vision, leader internazionale nella realizzazione e commercializzazione di soluzioni nei sistemi di ispezione, Track & Trace e Smart Data Management. Il “positive loan” di BNL prevede condizioni che diventano ulteriormente migliorative per l’azienda al raggiungimento di precisi obiettivi di sostenibilità.

Il supporto di BNL ad una società come Antares Vision – che investe in tecnologia, innovazione, risorse umane ed è attiva nella salvaguardia dell’ambiente – rientra pienamente nell’impegno della Banca a favore delle realtà produttive di valore del Paese. Inoltre, la presenza di questa multinazionale nel bresciano, un territorio così duramente colpito dall’emergenza sanitaria Covid-19, rende l’azione di BNL ancora più significativa, nella speranza di poter dare un aiuto economico e finanziario il più concreto ed utile possibile.

Nell’ambito della sostenibilità ambientale, Antares Vision punta ad un maggior efficientamento nell’utilizzo di energie per i propri siti produttivi e ad un crescente utilizzo di rinnovabili. Verrà inoltre potenziata la raccolta differenziata con l’attivazione di una piattaforma dedicata e saranno migliorate le pratiche aziendali di raccolta rifiuti all’interno degli uffici. A ciò si aggiunge la campagna “paperless”, implementata a partire dalla manualistica e dalla documentazione, che verrà convertita in digitale. Sul fronte della sostenibilità sociale, Antares Vision proseguirà con l’assunzione a tempo indeterminato di giovani under 30, facilitandone così l’ingresso nel mondo del lavoro anche attraverso la formazione e lo sviluppo delle capacità individuali e di lavoro in team. Inoltre, considerando l’esperienza durante l’emergenza Covid19, verrà attivato in modo continuativo lo Smart Working, che coinvolgerà un centinaio di persone nella sede di Travagliato. Proseguirà, infine, il progetto Welfare aziendale, con piattaforma dedicata, che comprende iniziative per promuovere il benessere e la qualità della vita dei collaboratori e delle loro famiglie.

L’azienda, fin dalla sua fondazione, fa dell’innovazione un valore d’impresa e la scelta di orientare l’attività verso la sostenibilità, in campo ambientale, economico e sociale, rientra in una strategia di medio-lungo periodo: coerentemente con la mission aziendale, Antares Vision contribuisce attraverso la tecnologia a garantire la trasparenza delle informazioni lungo tutta la filiera, per la sicurezza delle persone e di ogni prodotto consumato. La multinazionale italiana, infatti, è da sempre attiva nella difesa dell’ambiente attraverso campagne green relative alla riduzione dell’utilizzo della plastica (ha aderito alla campagna #iosonoambiente, promossa dal Ministero dell’Ambiente) e al supporto del territorio, attraverso contributi finalizzati al sostegno di iniziative culturali e alla salvaguardia del patrimonio storico e artistico locale.

BNL è partner delle imprese – piccole, medie e grandi – e delle rispettive filiere produttive sia per le esigenze legate alla quotidianità dell’attività sia nei momenti di crescita in Italia e sui mercati internazionali, grazie all’expertise del Gruppo BNP Paribas che con i suoi specialisti è direttamente presente in 72 paesi nel mondo. La Banca è inoltre al fianco degli imprenditori sul fronte della sostenibilità per declinare la crescita con il rispetto per l’ambiente, la società tutta e per un’economia reale sana ed attenta. BNL sta infatti realizzando numerosi “positive loan” a favore delle imprese, per alimentare un circolo virtuoso in termini di sostegno ad una produzione industriale sostenibile, in linea con la strategia di #PositiveBanking di BNL e di BNP Paribas che, attraverso il business, punta a generare un impatto positivo per un futuro migliore, con attenzione soprattutto alle nuove generazioni.

BNP Paribas ha stanziato ad oggi oltre 180 miliardi di euro in progetti che contribuiscono direttamente al raggiungimento dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile ONU. Dal 2016, inoltre, il Gruppo è partner della “World Bank” nell’emissione dei “Bonds for Sustainable Development” ed è tra i “Green Bonds” in Europa. BNP Paribas è impegnata, inoltre, nel finanziamento delle energie rinnovabili con un nuovo target di 18 miliardi € al 2021 e ha recentemente preso nuovi impegni restrittivi nei finanziamenti al carbone, puntando ad un’uscita totale nel 2030 nei paesi Ue e nel 2040 in tutto il mondo. Il Gruppo già non finanzia aziende nell’estrazione e commercializzazione di shale oil, shale gas e petrolio dall’Artico, come anche quelle attive nel business del tabacco.

 

Ultime News

Tecnologie Alimentari n°3 Maggio/Giugno 2020

.embed-container { position: relative; padding-bottom:56.25%; height:0; overflow: hidden; max-width: 100%; } .embed-container iframe, .embed-container object, .embed-container embed { position:...

E.ON aiuta la continuità produttiva delle aziende

Aziende chimiche/farmaceutiche e alimentari hanno continuato a produrre anche durante il lockdown grazie al supporto di E.ON: sono aziende energivore, molte delle quali utilizzano...

CPhI posticipata al 2021

Nel corso di questi mesi, il team CPhI Worldwide non ha mai spesso di discutere sul futuro della fiera insieme ai suoi partner principali,...

OMSO sceglie i riscaldatori Krelus per applicazione nel beverage

La storica azienda reggiana OMSO è attiva da oltre settant’anni nella progettazione e produzione di macchine per la stampa diretta su oggetti e contenitori di varie forme e dimensioni.

Il CEO di Covestro alla guida di PlasticsEurope

Markus Steilemann, CEO di Covestro, è il nuovo presidente di PlasticsEurope, l'associazione dei produttori di materie plastiche in Europa.

Articoli Correlati