sabato, 11 Luglio 2020

Coronavirus: Assindustria Venetocentro attiva task force a supporto delle aziende

L’Associazione ha sospeso tutti gli eventi pubblici e le attività di formazione in aula almeno fino al 2 marzo in conformità con le indicazioni delle Autorità Sanitarie e fino a nuove disposizioni ufficiali. Uffici regolarmente aperti nelle sedi di Padova e di Treviso per garantire la piena operatività.
In conformità con le indicazioni fornite dalle Autorità Sanitarie, Assindustria Venetocentro ha sospeso tutti gli incontri pubblici in programma almeno fino al 2 marzo e fino a nuove disposizioni ufficiali. Sospese fino alla stessa data anche tutte le attività di formazione in aula organizzate dalle società Fòrema e Unis&f nelle sedi di Padova, Treviso e Pordenone. Gli uffici di Assindustria Venetocentro restano regolarmente aperti nelle sedi di Padova e di Treviso per garantire la piena operatività e il supporto alle aziende.
In una nota indirizzata oggi a tutte le 3.500 imprese associate (allegati), Assindustria Venetocentro ha fornito le indicazioni precauzionali sui comportamenti da tenere ai fini di prevenire e contenere la eventuale diffusione del coronavirus e sulle modalità di gestione del personale dipendente e terzi e qualche utile suggerimento operativo alle imprese del territorio che hanno manifestato l’esigenza di rafforzare le proprie procedure di prevenzione. Alcune best practice attivate da imprese possono fornire preziose indicazioni di prudenza.

Dato il contesto attuale, la raccomandazione è di attenersi alle disposizioni ufficiali che vengono rilasciate dalle Autorità competenti – ordinanze emesse dalla Regione Veneto d’intesa con il Ministero della Salute e dal Comune di Vo’ (PD) – e alle regole di prudenza e precauzione, come limitare o evitare gli spostamenti dei propri dipendenti che non abbiano carattere di necessità, urgenza e indifferibilità e favorire ove già attivo, o dove è possibile farlo, il lavoro da remoto (smart working).

Task Force Assindustria Venetocentro

Venetocentro sta puntualmente seguendo e monitorando l’evolversi della situazione ed ha attivato una Task Force dedicata, per fornire informazioni e supporto alle imprese associate su molteplici aspetti che coinvolgono diversi ambiti di intervento, come rapporti di lavoro, igiene del lavoro, internazionalizzazione, legale.

Sono già attivi e saranno implementati contatti con le Autorità competenti, gli Enti locali, Inps e istituti competenti in materia di lavoro per interventi a sostegno economico e normativo di imprese e lavoratori coinvolti.

Assindustria Venetocentro rimane pienamente operativa nelle sedi di Padova e di Treviso pur scegliendo di sospendere tutti gli eventi pubblici, seguendo le disposizioni del Ministero della Salute e della Regione Veneto”, ha dichiarato la Presidente Maria Cristina Piovesana. “Rimaniamo vicini alle imprese del territorio che stanno attraversando una fase complessa nell’affrontare l’emergenza del coronavirus e forniremo attraverso un’apposita task force tutte le attività di informazione e assistenza necessarie. Continueremo inoltre a monitorare, come stiamo facendo da gennaio, anche i problemi e le perdite che le nostre imprese hanno subìto dall’inizio di questa emergenza sanitaria”.

“Voglio rivolgere un messaggio di affettuosa vicinanza alle famiglie delle vittime e di incoraggiamento alla comunità, ai colleghi imprenditori e ai lavoratori di Vo’, oltre che degli altri Comuni veneti e lombardi, che più di tutti stanno affrontando le restrizioni, che ci auguriamo di breve durata, alla propria libertà di vita e di lavoro, per far fronte ad un interesse di tutti noi, veneti e italiani”.

Ultime News

Tecnologie Alimentari n°3 Maggio/Giugno 2020

.embed-container { position: relative; padding-bottom:56.25%; height:0; overflow: hidden; max-width: 100%; } .embed-container iframe, .embed-container object, .embed-container embed { position:...

E.ON aiuta la continuità produttiva delle aziende

Aziende chimiche/farmaceutiche e alimentari hanno continuato a produrre anche durante il lockdown grazie al supporto di E.ON: sono aziende energivore, molte delle quali utilizzano...

CPhI posticipata al 2021

Nel corso di questi mesi, il team CPhI Worldwide non ha mai spesso di discutere sul futuro della fiera insieme ai suoi partner principali,...

OMSO sceglie i riscaldatori Krelus per applicazione nel beverage

La storica azienda reggiana OMSO è attiva da oltre settant’anni nella progettazione e produzione di macchine per la stampa diretta su oggetti e contenitori di varie forme e dimensioni.

Il CEO di Covestro alla guida di PlasticsEurope

Markus Steilemann, CEO di Covestro, è il nuovo presidente di PlasticsEurope, l'associazione dei produttori di materie plastiche in Europa.

Articoli Correlati