Il tuo esempio è la radice dei progetti futuri

Difficile restituire in questa pagina anche solo una parte di quello che rappresenti per noi, Franco, e di ciò che ci hai insegnato in venti anni di lavoro e amicizia. È proprio da quest’ultima che siamo partiti, 10 anni fa, per questa avventura.

Durante i nostri consueti viaggi di lavoro si rideva tanto, si scherzava, ma si parlava anche di progetti futuri, alcuni dei quali eravamo già riusciti a realizzare insieme: come la nuova sede in cui ci siamo trasferiti all’inizio di quest’anno, che tu purtroppo hai potuto vedere solo tre volte e dove, dietro la tua scrivania, c’è il poster di Copenaghen, il tuo spettacolo teatrale preferito, con Umberto Orsini.

Interprogetti Editori andrà avanti, continuando a mettere in pratica i tuoi insegnamenti e realizzando i tanti progetti che avevamo pensato insieme a te per i prossimi anni.

Non servono parole per ricordarti, chi ha avuto la fortuna di conoscerti sa che non basterebbe un copione per raccontare la bellezza della tua persona. Vogliamo salutarti come facevamo ogni sera.

Ciao Franco.

 

Simone, Marika, Alessandro