giovedì, 28 Maggio 2020

“Partner of the rise”: l’iniziativa di FANUC Italia per aiutare l’industria

Distanziamento tra gli operatori, messa in sicurezza degli impianti, nuove opportunità di investimento e occasioni di riconversione degli stabilimenti: la ripartenza dell’industria italiana a seguito dell’emergenza sanitaria Covid-19 si muove su binari interamente inediti, tra una rinnovata spinta a ritornare competitivi e incertezze dovute alla situazione economica internazionale.

FANUC Italia, filiale del Gruppo giapponese esperta di automazione di fabbrica, affianca la filiera manifatturiera italiana anche in questo particolare momento mettendo a disposizione delle aziende la propria potenza di fuoco tecnologica a condizioni vantaggiose.

Con il programma “Partner of the rise”, FANUC concede alle aziende l’utilizzo gratuito di 10 robot collaborativi e 5 presse ROBOSHOT per lo stampaggio a iniezione elettrico.

L’iniziativa prevede l’utilizzo gratuito delle risorse per i primi 30 giorni, unitamente alla consulenza degli Application Engineer e all’installazione e messa in servizio da parte di personale tecnico qualificato. Successivamente le aziende coinvolte avranno la possibilità di estendere per ulteriori 60 giorni l’utilizzo dei robot e delle presse ad un canone agevolato, e al termine dei 3 mesi potranno decidere se riscattare il bene o riconsegnarlo a FANUC.

Grazie a questa iniziativa, le imprese beneficiarie avranno modo di concentrarsi sul progetto imprenditoriale avvalendosi della preziosa collaborazione con un partner tecnologico come FANUC, che può contare su una solida esperienza nello sviluppo di soluzioni su misura.

I robot collaborativi della gamma FANUC CR possono lavorare fianco a fianco con gli operatori ed interagire senza il bisogno di dispositivi di sicurezza esterni, aumentando velocità e qualità delle linee produttive. Le presse ROBOSHOT abilitano lo stampaggio a iniezione elettrica ad alta precisione, e si dimostrano perfette ad ottenere superfici di qualità in particolare per il settore medico, elettrico, automobilistico ed ottico.

“FANUC supporta la graduale ripresa delle attività produttive in Italia e si schiera al fianco delle imprese, con i propri macchinari e le proprie competenze”, ha dichiarato Marco Ghirardello, Managing Director di FANUC Italia. “Pensiamo sicuramente alle aziende impegnate in prima linea contro il Covid-19, che possono incrementare la produzione di strumenti essenziali al contenimento dell’epidemia, come ventilatori polmonari, materiale sanitario protettivo e kit diagnostici, ma anche alle tante altre realtà industriali che oggi necessitano di un aiuto immediato. Un contributo concreto che si inquadra nel nostro impegno quotidiano a generare un impatto positivo per il territorio e l’intera comunità di stakeholder”.

“Mai come oggi il tessuto produttivo del nostro Paese è chiamato a uno sforzo comune, non solo per superare questa crisi, ma per porre le condizioni per una ripresa rapida e solida. Noi di FANUC Italia vogliamo essere tra i protagonisti di questa sfida epocale, con le nostre competenze e le nostre soluzioni”.

Le aziende interessate possono sottoporre la loro candidatura tramite un apposito form nella pagina web dedicata all’iniziativa.

Ultime News

Plastic tax rinviata al 2021

Il rallentamento produttivo delle aziende plastiche ha convinto il Consiglio dei Ministri a stanziare 0.19 miliardi per il rinvio...

Daniele Cerasaro nuovo direttore vendite e marketing Bandera

Daniele Cerasaro direttore vendite e marketing Bandera Bandera SpA ha annunciato la nomina di Daniele Cerasaro come nuovo direttore vendite e marketing dell’azienda. Cerasaro è entrato...

Bertacchini nuovo responsabile Communications & Government Relations BASF Italia

Il consiglio di Amministrazione di BASF Italia ha nominato Filippo Bertacchini a capo della funzione Communications & Government Relations del Gruppo BASF in Italia. Nel nuovo ruolo, Bertacchini riporta a...

La produzione del sapore secondo LR Industries

La lavorazione dell'alimento non deve determinare la perdita del suo prezioso sapore. Per questo è importante saperlo riprodurre in maniera naturale in ogni prodotto...

Nactarome: un polo europeo nel mercato degli aromi

Dopo l’acquisizione di Nactis Flavours, continuano anche durante la fase di emergenza i progetti di espansione del Gruppo Nactarome, di cui fa parte AromataGroup, che punta a crescere su diversi mercati europei.    di Alessandro...

Articoli Correlati