sabato, 11 Luglio 2020

Takis e Rottapharm collaborano per sperimentare un vaccino anti-Covid

Le due aziende Takis e Rottapharm Biotech hanno annunciato la stipula di un accordo di collaborazione per lo sviluppo del vaccino ideato da Takis contro l’infezione da SARS-CoV-2, denominato COVID-eVax.
Rottapharm Biotech metterà a disposizione le proprie competenze scientifiche nello sviluppo di farmaci innovativi, oltre al supporto finanziario almeno fino al completamento della fase I/II di sperimentazione clinica. In questo senso, i primi 3 milioni di euro confluiranno sui programmi in corso.
La particolarità del vaccino in sviluppo da Takis e Rottapharm, conferma il comunicato stampa pubblicata dai due gruppi, è quella di essere basato sul DNA: “un frammento di DNA viene iniettato nel muscolo e promuove la sintesi di una porzione della proteina “Spike” del virus, stimolando da parte dell’organismo una forte reazione immunitaria (sia anticorpale, sia cellulare) che previene l’infezione”.

L’efficienza di questo processo è inoltre aumentata dalla tecnica dell’“elettroporazione” che favorisce il passaggio del DNA all’interno delle cellule grazie a lievi e brevi stimoli elettrici. Il tutto avviene in maniera semplice, rapida e senza effetti collaterali. Sempre in ambito di “elettroporazione” Takis coopera da anni con IGEA, azienda italiana il cui elettroporatore è presente in oltre 200 ospedali europei. Le tre aziende insieme stanno collaborando nella realizzazione di un sistema per una diffusione più ampia e capillare.
Ad oggi i risultati del vaccino sull’animale da esperimento hanno dimostrato una forte risposta immunitaria che neutralizza il virus, bloccandone la replicazione nelle cellule. Il prossimo passo sarà quello di testare il Covid-eVax sull’uomo: prospettiva che sembra potersi realizzare durante l’autunno. Al momento il programma di sviluppo prevede il completamento degli studi di laboratorio e la produzione del primo quantitativo del vaccino.

Ultime News

Tecnologie Alimentari n°3 Maggio/Giugno 2020

.embed-container { position: relative; padding-bottom:56.25%; height:0; overflow: hidden; max-width: 100%; } .embed-container iframe, .embed-container object, .embed-container embed { position:...

E.ON aiuta la continuità produttiva delle aziende

Aziende chimiche/farmaceutiche e alimentari hanno continuato a produrre anche durante il lockdown grazie al supporto di E.ON: sono aziende energivore, molte delle quali utilizzano...

CPhI posticipata al 2021

Nel corso di questi mesi, il team CPhI Worldwide non ha mai spesso di discutere sul futuro della fiera insieme ai suoi partner principali,...

OMSO sceglie i riscaldatori Krelus per applicazione nel beverage

La storica azienda reggiana OMSO è attiva da oltre settant’anni nella progettazione e produzione di macchine per la stampa diretta su oggetti e contenitori di varie forme e dimensioni.

Il CEO di Covestro alla guida di PlasticsEurope

Markus Steilemann, CEO di Covestro, è il nuovo presidente di PlasticsEurope, l'associazione dei produttori di materie plastiche in Europa.

Articoli Correlati