Un’azienda più strutturata per proseguire un lungo trend favorevole

Salvatore Robuschi ha sostenuto ulteriori investimenti nell’organizzazione aziendale e quest’anno avvierà un programma pluriennale dedicato all’arricchimento della gamma produttiva.

Pompa in collaudo presso
Pompa in collaudo presso lo stabilimento Salvatore Robuschi

Un’azienda cresce con l’innovazione produttiva, ma anche attraverso la valorizzazione delle risorse umane e una costante attenzione per gli aspetti organizzativi.
Salvatore Robuschi ha puntato su questi fattori, migliorando costantemente le quote di mercato in Italia e all’estero.
Abbiamo incontrato l’Amministratore Delegato Giulio Schiaretti per commentare i risultati più recenti e fare il punto sugli attuali investimenti e i programmi per il medio termine.

Sig. Schiaretti, i risultati ottenuti dalla società nel corso del 2015 hanno soddisfatto le vostre aspettative?

Anche nel 2015 il budget è stato rispettato, con un incremento del fatturato di circa il 10%.
Sul mercato italiano abbiamo registrato una crescita significativa nei primi mesi dell’anno, cui ha fatto seguito un rallentamento legato alle incertezze della situazione economico-finanziaria.
Particolarmente significativi sono stati i risultati ottenuti sui mercati esteri, dove i distributori che ci rappresentano sono riusciti a sviluppare nuove collaborazioni con importanti società internazionali costruttrici di impianti.
Anche l’Achema è servita per confermare le posizioni acquisite nel panorama internazionale.
Nel corso degli ultimi dieci anni abbiamo raggiunto un incremento annuo del fatturato del 9%; facendo riferimento agli ultimi vent’anni la crescita media è stata del 13%.

Gli investimenti sostenuti negli ultimi anni in campo organizzativo stanno incidendo in modo significativo sulla crescita?

Per quanto concerne lo sviluppo del processo aziendale, nel 2015 è diventato completamente operativo il sistema di gestione SAP, che ci sta fornendo ottimi risultati, rispettando pienamente le nostre aspettative. SAP rappresenta un fattore di crescita importante per la crescita aziendale, assicurando un costante monitoraggio di ogni aspetto dell’attività. Nei confronti del mercato conferma il raggiungimento di un livello più alto di professionalità.
In questa ottica, siamo impegnati a trasferire all’interno dell’azienda il know-how e l’esperienza di cui dispone il nostro staff: siamo partiti dai livelli più alti e attualmente stiamo coinvolgendo gli altri dipendenti.
E’ un processo impegnativo, che consentirà all’azienda di acquisire una maggiore autonomia, sopportando più agevolmente l’assenza o la sostituzione delle singole figure.

Pompa serie RC con girante Vortex
Pompa serie RC con girante Vortex

Quali mercati hanno assicurato i risultati migliori?

In Europa, il nostro maggiore mercato, abbiamo ulteriormente migliorato i risultati raggiunti negli anni precedenti.
Sui mercati extraeuropei, dove siamo impegnati ad incrementare le attuali quote di mercato, la crescita percentuale è stata molto significativa.

A livello di prodotti, sono previsti sviluppi nel breve-medio termine?

In questo ambito, sarà avviato un programma finalizzato all’innovazione produttiva, che si protrarrà per i prossimi 3-5 anni: in questa ottica, il team dei progettisti è stato rafforzato con una nuova assunzione.
Nel nostro attuale stabilimento disponiamo degli spazi sufficienti per raddoppiare la produzione.
Nella prima fase del programma realizzeremo alcuni completamenti di gamma, sviluppando nuovi modelli nell’ambito delle pompe di processo, quelle che ci stanno assicurando le maggiori soddisfazioni.
In un secondo tempo, la gamma verrà estesa fino alle pompe con una portata di 2800 m3/h.
E’ prevista, inoltre, un’industrializzazione delle pompe a commessa, anch’esse tra le più affermate: sarà così disponibile una linea di prodotti con le caratteristiche tecniche rispondenti alle richieste più condivise.

Quali altri investimenti sono previsti nel medio termine?

Sono previsti l’ampliamento delle linee di montaggio delle pompe di dimensioni maggiori, l’ampliamento dell’area di produzione dei basamenti e del magazzino semilavorati. Ulteriori investimenti riguarderanno le risorse umane, per raggiungere un livello ancora più elevato di professionalità: la nostra mission è sempre quella di mantenere saldi i posti di lavoro e di perseguire una crescita sostenibile, sempre mettendo in primo piano la soddisfazione del cliente.
Uno staff più ampio servirà anche a consolidare i nostri punti forti: la flessibilità, la velocità di processo e di consegna di nuovi prodotti e ricambi, la disponibilità a magazzino di pezzi modulabili e facilmente sostituibili.

Pompa serie HG con girante semiaperta
Pompa serie HG con girante semiaperta

Per quanto concerne, invece, gli strumenti di promozione dell’attività…

Abbiamo recentemente realizzato il nuovo sito Internet aziendale, in cui sono già disponibili oltre 4000 disegni d’assieme, in quattro formati.
In tal modo riusciamo a soddisfare una richiesta, molto frequente soprattutto da parte dei tecnici dell’engineering, che hanno la possibilità di collocare le pompe nei lay-out dei loro impianti.
Un altro obiettivo ambizioso che ci siamo prefissati è quello di fornire al cliente, attraverso il sito Internet, una vera e propria tracciabilità dei propri ordini.
Sarà possibile avere sotto controllo tutti i passaggi richiesti: dalla fornitura del materiale illustrativo e dei certificati fino alle diverse fasi del processo di preparazione e consegna del prodotto (assegnazione pompa, prelevamento, montaggio, spedizione).
Si tratta di una procedura abitualmente applicata al nostro interno che ci sembra opportuno, attraverso Internet, rendere accessibile anche all’utilizzatore.
Abbiamo sempre molto puntato sull’efficienza e la rapidità delle consegne: questo servizio rappresenterà uno strumento ulteriore per riaffermare l’importanza di questi aspetti per la soddisfazione del cliente.
Nell’ambito del rafforzamento dell’ufficio tecnico, è prevista una figura specificamente dedicata allo sviluppo del sito Internet e alla gestione del sistema SAP, con l’obiettivo di realizzare le possibili integrazioni e di rendere il processo più automatizzato.

Pompa Cantilever
Pompa Cantilever

Dalle sue parole emerge una certa soddisfazione, che fa ben sperare anche per gli sviluppi futuri…

In questi anni forse avremmo avuto la possibilità di realizzare risultati ancora più importanti, ma abbiamo preferito non rinunciare agli investimenti nella struttura (persone e sistemi di gestione),
pensando che questo approccio fosse il più opportuno per conservare e consolidare le peculiarità che hanno fatto apprezzare il nostro lavoro.

di Francesco Goi